Aprile 12, 2021

Tv Lucca

La Tv di Lucca, per i lucchesi

Cosa facciamo?

La Tv positiva

Nel novembre 2007 l’iniziativa prende il via. Il 16 dicembre 2007 viene rilevato lo storico marchio di TVS e viene registrato il brevetto internazionale del “24” stilizzato che tutti ricordiamo, simbolo di una televisione locale che non esisteva più. Nel maggio 2009, a seguito di un progetto di potenziamento del segnale, viene installato un nuovo impianto di trasmissione, completando così la copertura della Toscana e delle regioni limitrofe in sperimentazione digitale.

Il 16 aprile 2017, a grande richiesta, torna in onda sul digitale terrestre avvalendosi della collaborazione di alcune emittenti del territorio e grazie alla generosità di editori televisivi e dei cittadini. E’ nel 2020 durante il periodo del covid che l’emittente assume una dimensione cittadina, sia per copertura, sia per tematiche affrontate. Si pone a disposizione della collettività, per raccontarne gli eventi e le realtà positive che in essa si manifestano.

Si crea un canale televisivo su modello Telestreet (la tv della strada) e quindi si utilizza il concetto di canale “libero” come accadeva negli anni 80 senza avere, come accade purtroppo oggi, un comando politico distorsivo dei mezzi di comunicazione.

Si realizza, l’emissione di un segnale video locale che raggiunga però il maggior numero di spettatori utilizzando le nuove tecnologie che saranno prossimamente la tv del futuro.

Creando settimanalmente un flusso di trasmissioni o rubriche che vadano in onda a rotazione continua, interrotti soltanto dalle dirette o da eventi straordinari.

Abbiamo poi proseguito il progetto istruendo una gruppo di volontari che hanno coordinato la parte tecnica e contenutistica di avvio dell’emittente per integrare persone, che anche se con livello amatoriale, collaborino al progetto diventandone parte integrante ed attiva.

I contenuti della tv che vorrei

– Trasmissione di rubriche varie riguardanti notizie, attività e gruppi che operano sul territorio mantenendo imparzialità e correttezza.

– Trattazione di tematiche etiche o sociali di particolare importanza.

– Trasmissione in diretta di eventi speciali, quali concerti, feste, iniziative.

– Porsi in relazione con altre associazioni culturali, sportive ecc del territorio e realizzare in sinergia programmi di pubblica utilità.

– Trasmissione, dove possibile, degli eventi istituzionali di particolare rilevanza

– Codice di autoregolamentazione dove sono bandite: televendite truffa, telemaghi, programmi a contenuto erotico, morbosa e pornografica spettacolarizzazione delle disgrazie umane (anche nel telegiornale).

Vorremmo che tu ti unissi a questa realtà, se hai passione, vuoi imparare una professione, portare contributo alla creazione di un progetto positivo, visionario e onesto ti aspettiamo!

Anche solo se vuoi prendere un caffè con noi sarai sempre il benvenuto o la benvenuta.